Insonorizzazione casa, cosa sono i vetri camera


Insonorizzazione casa




Finestre con vetri a camera cosa sono? Vivere in città nella maggior parte dei casi vuol dire spesso essere costantemente circondati da fonti di inquinamento acustico a volta superiore ai 55 dB, dovuti in particolar modo al traffico delle vetture o in genere alla prossimità di zone ad altissima rumorosità come zone industriali o nel peggior dei casi aeroporti. Ecco perché nasce l’esigenza di insonorizzare la camera da letto, per migliorare notevolmente la qualità di vita.

Insonorizzazione casa per il benessere fisico

Entrando nello specifico, per il benessere della propria salute è di vitale importanza andare ad isolare al meglio le finestre di casa cosi da limitare notevolmente i livelli di stress, che alla lunga con il passare dei giorni, settimane e dei mesi possono portare a molte patologie anche depressive. L’isolamento acustico, per questo, è importantissimo e a nostro avviso non va assolutamente trascurato.

Ad oggi sono tantissime le aziende che lavorano sodo per sfornare finestre antirumore. La tecnologia avanzata nel settore dell’isolamento acustico dei vetri, è in grado tranquillamente di garantire un assorbimento dei rumori esternio anche più del 90% il che non è poco.

L’applicazione di vetri insonorizzati nelle finestre del proprio appartamento, permette di riportare fin da subito i livelli di inquinamento acustico entro i limiti prestabiliti dalla legge stesso, ovvero: 55 dB di giorno e 45 dB di notte per quanto riguarda le aree residenziali, anche se la propria casa rimane nelle vicinanze di zone a intensa attività umana.




Caratteristiche dei serramenti con vetri antirumore

Per andare a garantire un isolamento acustico nella casa impeccabile, i serramenti devono tassativamente avete le seguenti caratteristiche riportate qui sotto:

  • Vetro insonorizzato – doppio, vetrocamera o stratificato – dotato di distanziatore in pvc;
  • Chiusura ermetica con profili in gomma;
  • Telaio in materiale plastico – legno o PVC -.

I serramenti insonorizzati sono dotati di vetro di spessore compreso fra un minimo di 8 max 12 mm, per andare a garantire un assorbimento del suono il più corretto possibile. Altra alternativa valida, è quella di installare finestre antirumore doppie, con vetrocamera a lastre doppie o singole, meglio con la lastra esterna di spessore maggiore rispetto a quella interna.

In conclusione, i serramenti più ricercati antirumore sono quelli che vantano un vetro stratificato con strato di materiale fonoassorbente – PVB, polivinilbutile -.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.