Pozzetto congelatore, quanto consumano in media?


Pozzetto congelatore




Consumi congelatore casa. Quanto consumano in media? Avere un congelatore a casa è di vitale importanza in particolar modo se si vogliono avere scorte di alimenti che più piacciono. Tutti prima o poi decidono di acquistare un congelatore per conservare i prodotti acquistati e beneficiarne durante l’anno. Ma quanto consuma un congelatore per le proprie scorte? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Quanto consuma un pozzetto congelatore

La potenza elettrica di un qualsiasi congelatore cambia a seconda delle sue grandezze. Un congelatore che ha grandezze di mezzo metro cubo è in grado di assorbire una potenza pari a 300 watt; se si calcola che resta acceso come minimo 300 ore ogni mese – considerando che il prezzo dell’elettricità ammonta più o meno a 0,22 euro/Kwh -, si avrà una spesa al mese di 200 euro. Perché solo 300 euro ogni mese? Logicamente un congelatore deve essere alimentato dalla corrente elettrica tutto il giorno, non a intervalli e in un mese composto da 30 giorni ci sono complessivamente 720 ore.

La vera diversità alla fin dei conti sta nel fatto che i nuovi congelatori di ultima generazione sono caratterizzati di termostati che offrono il congelatore in modalità risparmio energetico una volta che la temperatura ideale viene raggiunta.

Dunque il prezzo maggiore si ha quando il congelatore rimane aperto. Il maggior assorbimento di energia si ha, in linea di massima, per 300 ore mensili.




Questione di Classe energetica

I congelatori vecchi pensate un po’ sono in grado di consumare fino a 3 volte di più di quelli di nuova generazione, per cui è meglio spendere un po’ di più per un modello che consuma meno, per poi andare a spendere meno in bolletta ammortizzando notevolmente sul medio e lungo periodo la spesa sostenuta.

L’informazione più importante da prendere seriamente in considerazione che in tanti trascurano è infatti riportata nell’etichetta ed è relativa all’efficienza energetica: trovate associate le lettere dalla A alla G, il che consente di confrontare i consumi dei differenti prodotti e di acquistare quello che consuma di meno.

In conclusione, per risparmiare ovviamente bisognerà procedere all’acquisto di congelatori di massima classe A++, A+ e A.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.