Congelatore e surgelatore, ci sono differenze?


Congelatore




Congelatore e surgelatore sono due elettrodomestici diversi che afferiscono a due processi di conservazione, appunto il congelare o il surgelare gli alimenti, diversi fra loro.

Surgelare o congelare?

Di solito un alimento può essere surgelato solo a livello industriale utilizzando dei macchinari e delle apparecchiature ad hoc; invece per congelare degli alimenti basta un semplice congelatore o freezer.

Quando un alimento viene surgelato si avranno dei piccoli cristalli di ghiaccio dalle dimensioni contenute, mentre quando si congela, il ghiaccio è presente in misura maggiore.

In definitiva, quando poi si scongela un prodotto che è stato surgelato, questo avrà un aspetto molto simile a quello fresco rispetto al prodotto congelato che viene scongelato.




La congelazione quindi è quel processo che si può realizzare a casa tramite l’uso del frigorifero oppure di congelatori dedicati ovvero elettrodomestici in grado di raffreddare il cibo e di mantenerlo a basse temperature.

Ne esistono di verticali oppure a pozzetto ma quello che fa la vera differenza è la temperatura minima che riescono a raggiungere.

La surgelazione è invece un processo industriale che porta molto velocemente i cibi a temperature comprese fra -30°C e -40°C ed è un processo che necessita di macchine industriali, ma che è in grado di preservare meglio le caratteristiche dei cibi.

La differenza principale

La differenza principale fra surgelazione e congelazione, come anticipato, è la dimensione dei cristalli di ghiaccio che si formano all’interno del cibo: più è veloce il raffreddamento, minore è la dimensione dei cristalli di ghiaccio.

Questo si traduce in una migliore conservazione delle caratteristiche organolettiche e di consistenza dei cibi surgelati, in quanto i cristalli piccoli non vanno a rovinare la struttura cellulare dei cibi mentre i cristalli che si formano nella congelazione, essendo più grandi, intaccano la struttura dei cibi.

Il cibo scongelato sarà più molliccio e perderà una parte delle sue caratteristiche organolettiche, oltre che dei suoi contenuti in nutrienti.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.