Come acquistare la tua prima saldatrice:guida pratica e informativa per gli amanti del fai-da-te


Come




Ci sono molti processi di saldatura tra cui scegliere – ma nessun processo di saldatura è adatto a tutte le applicazioni. È fondamentale considerare le proprie capacità di saldatura, i processi di base disponibili, e le capacità e i vantaggi di ciascuno per determinare quale processo è meglio per le proprie esigenze e applicazioni.

Tipi di saldatura

I processi più comuni sono MIG, TIG e stick. Ognuno ha vantaggi e limitazioni per certe applicazioni. Non c’è un approccio unico per tutti.

Saldatura MIG/Gas Metal Arc (GMAW) – I saldatori MIG usano un elettrodo di saldatura a filo su una bobina alimentata automaticamente a una velocità costante preselezionata. L’arco, creato da una corrente elettrica tra il metallo di base e il filo, fonde il filo e lo unisce alla base, producendo una saldatura ad alta resistenza con grande aspetto e poca necessità di pulizia. La saldatura MIG è pulita e facile e può essere usata su metalli sottili o spessi.




Simile al MIG, la saldatura ad arco con filo animato è un processo a filo, ma differisce in quanto il FCAW autoprotetto non richiede gas di protezione. Invece, il filo animato protegge l’arco dalla contaminazione. Questo è un approccio semplice ed efficiente, specialmente quando si salda all’aperto, in condizioni di vento o su materiali sporchi. FCAW è ampiamente usato nell’edilizia a causa della sua alta velocità di saldatura e della sua portabilità.

La saldatura MIG e quella con filo animato sono facili da imparare e possono creare saldature estremamente pulite su acciaio, alluminio e acciaio inossidabile. Entrambi i processi hanno la capacità di saldare materiali sottili come 26 gauge.

Saldatura TIG/Gas Tungsten Arc (GTAW) – Questo processo di saldatura ad arco è molto particolare, poichè utilizza un elettrodo di tungsteno non consumabile per produrre la saldatura. L’area di saldatura è protetta dalla contaminazione atmosferica dal gas di protezione (di solito argon) e dal metallo d’apporto, anche se alcune saldature, note come saldature autogene, non lo richiedono. Un’alimentazione di saldatura a corrente costante produce energia che viene condotta attraverso l’arco attraverso una colonna di gas altamente ionizzato e vapori metallici noti come plasma.

La saldatura TIG è più comunemente usata per saldare sezioni sottili di acciaio legato, acciaio inossidabile e metalli non ferrosi come alluminio, magnesio e leghe di rame. Il processo garantisce all’operatore un maggiore controllo sulla saldatura, consentendo saldature forti e di alta qualità. Il TIG è relativamente più complesso e difficile da padroneggiare rispetto ad altri processi ed è significativamente più lento.

Stick/Shielded Metal Arc Welding (SMAW) – Stick per molti anni è stato il metodo più popolare per la maggior parte delle saldature in casa. Questo processo usa una corrente elettrica che scorre da un’apertura tra il metallo e l’elettrodo di saldatura ad arco. Lo stick è efficace per saldare la maggior parte delle leghe o dei giunti e può essere usato all’interno e all’esterno o in aree con correnti d’aria. È anche il metodo più economico e offre la possibilità di creare un buon legame su metalli arrugginiti o sporchi.

Questo è comunque limitato a metalli non più sottili di 18 gauge, richiede inoltre frequenti cambi di bacchetta, emette spruzzi significativi e richiede che le saldature finite siano perfettamente pulite. La saldatura ad arco è anche più difficile da imparare e da usare, in particolare la capacità di creare e mantenere un arco. Le saldatrici ad arco sono disponibili in AC, DC o AC/DC, e la AC è la più economica. È usata per saldare metalli più spessi di 1/16 di pollice o più. Queste macchine sono una buona scelta per agricoltori, hobbisti e lavori di manutenzione domestica.

Quali fattori bisogna considerare quando si determina un budget?

Il tipo di saldatrice che si acquista dovrebbe essere adatto alle funzioni specifiche richieste e ai progetti su cui si lavorerà di più. Pensa al tuo obiettivo finale e considera le opportunità di espandere l’utilità del tuo saldatore. Vorrai più potenza o amperaggio in futuro? Vorrai mai imparare o usare altri processi di saldatura? È importante prendere nota dei vari requisiti di amperaggio e potenza, nonché del ciclo di lavoro necessario per ottenere i risultati operativi più efficaci ed economici per i progetti che stai cercando di completare. Oltre al costo della saldatrice stessa, non dimenticare di includere i costi per gli accessori e le forniture di cui avrai bisogno per far funzionare la tua nuova saldatrice. Questo include quindi la protezione completa necessaria per la saldatura (casco, guanti, giacca, ecc.) così come il gas e i materiali di consumo che ne derivano.

Saldatrici a trasformatore

Tradizionalmente, tutte le saldatrici ad arco usavano un trasformatore con una varietà di impostazioni AMP. Le moderne saldatrici a inverter utilizzano lo stesso principio di base di un trasformatore con l’ulteriore vantaggio di un inverter controllato da un computer.

Le saldatrici a inverter sono più efficienti e, quindi, usano meno elettricità. Questa efficienza riduce anche il calore prodotto all’interno della saldatrice. Di conseguenza, le saldatrici a inverter hanno cicli di lavoro più lunghi. La corrente monitorata prodotta da un saldatore inverter li rende più facili da usare. La tensione e l’amperaggio rimangono stabili, riducendo così la possibilità di bruciare o incollare.

Le saldatrici a inverter sono notevolmente più leggere delle tradizionali saldatrici a trasformatore, il che le rende più portatili. Pur essendo macchine robuste, sono più sofisticate delle saldatrici vecchio stile e possono richiedere più manutenzione e riparazioni nel corso della loro vita. Le saldatrici a inverter sono anche più costose da acquistare, ed è quindi meglio valutare con attenzione se queste sono necessarie per il lavoro che stiamo andando a svolgere. In ogni caso se vuoi andare sul sicuro ti consigliamo Tuttosaldatura per l’acquisto della tua saldatrice inverter



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.