Veranda, muratura, legno o struttura amovibile in alluminio?


Veranda, muratura, legno o struttura amovibile in alluminio?




Sono tre le verande più diffuse: in muratura, in legno e in alluminio. Quali sono le caratteristiche di questi materiali? E qual è la soluzione migliore per noi, in base alle nostre esigenze? Oggi vorremmo discutere insieme a voi delle qualità dei materiali, dei vantaggi, dei pregi e dei possibili difetti da considerare nell’equazione.

Veranda e materiali: ecco i più diffusi

Di seguito, potrete trovare una piccola panoramica dei materiali delle verande, con pro e contro, come costo, tempi di lavorazione e coibentazione.

  1. Veranda in muratura: stiamo parlando di uno dei materiali più costosi, ma è anche vero che la qualità è elevatissima. Avrete a vostra disposizione una vera e propria stanza, solo all’aperto. I tempi di lavorazione sono mediamente più lunghi.
  2. Veranda in legno: un ambiente potenzialmente rustico, familiare, romantico. Il legno ci ispira, è da sempre uno dei materiali preferiti. L’unico svantaggio? Ha bisogno di molta manutenzione.
  3. Veranda in alluminio: l’alluminio è un materiale costoso, sì, ma offre vantaggi non indifferenti, tra cui un’elevata coibentazione degli ambienti. Ne consegue che riesce a isolare termicamente e acusticamente la veranda.

Qual è il materiale migliore? Caratteristiche e vantaggi

A questo punto, è lecito chiedersi su quale materiale dovremmo ripiegare. A parere nostro, è anche e soprattutto una questione di gusti personali. Se vi piace il legno, sarete comunque ben felici di prendervi cura della vostra veranda e di curare la sua manutenzione.

Premettiamo che non possiamo decretare il materiale migliore, perché, alla fine, ognuno di noi ha le proprie esigenze e soprattutto il proprio budget. Inoltre, c’è da considerare l’aspetto estetico: se vi piace lo stile rustico, il legno sarà più nelle vostre corde.




Invece, se avete bisogno di una stanza in più, sicuramente puntare sull’alluminio è un’ottima idea: non dovrete spendere troppi soldi in seguito per riscaldare la veranda.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.