Balcone di casa come sfruttarlo al meglio


Balcone di casa come sfruttarlo al meglio




Avere una casa ben curata e accogliente per se stessi e per gli ospiti è il desiderio di tutti se si ha la possibilità di avere un balcone il valore aggiunto si alza ancora.
Non solo perché le abitazioni e il loro arredamento rispecchiano ciò che siamo, ma rappresentano un luogo in cui ci si sente al sicuro.
A volte però gli spazi possono essere ridotti, non permettendo di personalizzare gli ambienti come si vorrebbe.

Come fare quindi per sfruttare al meglio gli spazi a disposizione per accogliere gli ospiti nei caldi pomeriggi estivi?
Arredare balcone in maniera funzionale è la risposta a questa domanda ed è più facile di quanto si pensi.
Per curare un piccolo ambiente, come quello di una terrazza, la prima cosa che occorre fare è montare dei mobili da balcone che risultino comodi e resistenti, visto che saranno posizionati all’aria aperta.

Balcone di casa, come utilizzarlo

Allo stesso tempo però è molto importante che possano essere riposti facilmente, in modo da occupare il minor spazio possibile nella stagione fredda, quando lo spazio esterno è utilizzato molto meno o in altra maniera.
A tale scopo è molto utile arredare balcone con tavoli e sedie pieghevoli, o i set in raftan impilabili, che una volta chiusi creano poco ingombro.

Per rendere piacevole un balcone, poi, è indispensabile dare un tocco di colore.
In questo caso i fiori in balcone sono un elemento che non può mancare: qualora si abiti in posti con clima mite e il balcone sia esposto al sole, via libera a fiori come margherite o fucsie.
Qualora vi sia spazio, perché poi non sfruttarlo posizionando qualche vaso di piante da frutto nane?
I limoni o le fragole risultano le più indicate in questo caso.
Spostiamo ora l’attenzione al pavimento balcone.




Nei condomini molto spesso esso è composto dalle classiche mattonelle rosse: per valorizzarle al
meglio, trattatela con la cera rossa e lucidatela.
Facendo ciò il pavimento balcone sarà anche protetto dalle intemperie, preservandone la ceramica.
Se il balcone è verandato, invece, è possibile anche posizionare un pavimento di legno, a patto che venga
trattato a dovere con i dovuti prodotti protettivi.