Balcone in condominio, si può chiudere? 


Balcone




In un condominio è possibile compiere lavori di trasformazione edilizia come chiudere un balcone ad esempio con una struttura in vetro per creare una veranda (da qui il nome “verandare” un balcone).

I condomini non possono opporsi

I condomini infatti non possono opporsi ma è necessario che il condomino che fa il lavoro rispetti alcune regole:

  • mantenere il decoro architettonico del fabbricato senza alterare le linee disegnate dal costruttore in origine per non deturparne l’estetica (1122 c.c.). Non solo l’estetica è importante ma anche l’insieme delle linee e delle strutture che connotano il fabbricato stesso e gli imprimono una determinata armonia in termini di aspetto dei singoli elementi o delle singole parti dell’edificio
  • non compromettere la stabilità dell’edificio: quindi è molto importante che ci sia l’elaborato di un tecnico che abbia valutato in anticipo i pesi della costruzione e il bilanciamento degli stessi con la struttura del balcone e del palazzo.

Il condomino dunque non deve chiedere nessuna autorizzazione ma questo potrebbe essere rischioso perché gli altri condomini potranno contestare la chiusura del balcone in un momento successivo, ad opera già avviata o completa.

I progetti durante l’assemblea condominiale

Dunque è consigliabile mostrare all’assemblea condominiale i progetti, così che questa possa dare l’ok a procedere con i lavori, senza poter poi contestare ciò che verrà fatto.




Più di tutto, bisogna avere il consenso del proprietario dell’appoggio al balcone del piano superiore, per evitare contestazioni.

Infine, c’è da sapere anche che una chiusura del balcone può portare ad una lieve modifica delle tabelle millesimali e quindi ad una richiesta di revisione delle stesse da parte dei condomini.

Ad esempio se un’unità immobiliare ha un valore di 100/1000 e la chiusura del balcone in veranda comporta un aumento dei millesimi di riferimento a 120, allora si potrà addivenire alla revisione dei millesimi in sede assembleare e a maggioranza.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.