Erbe aromatiche, come e dove piantarle


Erbe aromatiche




Piantare erbe aromatiche come farlo al meglio? Scopriamolo insieme in questo nuovo e dettagliato articolo. Piantare erbe aromatiche è un gioco da ragazzi se abbiamo un po’ di manualità e pollice verde. Quali erbe aromatiche piantare? Si inizia dal rosmarino fino ad arrivare al basilico, dall’erba cipollina alla salvia, c’è veramente l’imbarazzo della scelta per quanto riguasda le piante aromatiche che si possono facilmente installare nel proprio giardino, orto o anche dentro casa.

Quando piantare le piante aromatiche

L’arrivo delle prime giornate di sole è il periodo perfetto per piantare qualsiasi pianta aromatica che più vi intriga. Però, se le temperate sono eccessive, le piante alla lunga potrebbero risentirne.

Altro problema sempre rimanendo in tema coltivazione delle erbe aromatiche è l’inverno. In particolar modo con temperature rigide è semplice che rosmarino, salvia e basilico tendano a soffrire.

Per riuscire a risolvere il problema di erbe aromatiche che soffrono al caldo o freddo il nostro consiglio è quello di consultare un esperto del settore che vi darà le giuste dritte.




Come coltivare le piante aromatiche

Sul balcone o direttamente in giardino, creare il vostro angolino pieno di profumi sotterrando nel terriccio acido, leggero e ricco di fero e sali minerali, le erbe che più amate avere a disposizione è molto semplice e immediato. Tenete sempre bene a mente che hanno necessità di tantissima luce, dunque mettetele in maniera che restino esposte ai raggi del sole per un massimo di 8 ore.

Il momento migliore per annaffiarle è senz’altro il tramonto. Se non avete la possibilità di posizionare le piante all’esterno, la prima regola da rispettare è quella di procedere all’acquisto di vasi rotondi da più o meno 8 cm l’uno per ogni pianta aromatica e metterli vicino alle finestre, in particolar modo in cucina. Quando con il tempo inizieranno a crescere e avranno necessità di essere rinvasate, spostate il tutto per la prima volta in un vaso da 12 cm e poi uno da 20 per la crescita definitiva.

In conclusione, se lo desiderate potete anche mettere più piante aromatiche differenti in un vaso solo. Dovete tuttavia equipaggiarvi di una fioriera abbastanza grande cosi da tenere vicini solo alcuni tipi di piante, come l’erba cipollina, rosmarino, salvia e basilico.