Lavori in casa, cosa fare prima dell’arrivo dell’inverno


Lavori in casa




Lavori in casa, cosa bisogna fare prima dell’arrivo della stagione invernale? Tra settembre e ottobre è considerato da molti il periodo per ripartire a tutta velocità, anche per quanto riguarda i lavori di ristrutturazione da fare nel proprio appartamento. Se il mese estivo per via delle temperature elevate non vi ha permesso di dedicarvi interamente a curare la vostra abitazione, il periodo autunnale in dirittura d’arrivo è perfetto per progettare nel dettaglio piccoli lavori e migliorare ulteriormente la casa. Ma quali sono i lavori in questione da svolgere? Andiamo a scoprirlo insieme.

Manutenzione di caldaia e bagno

Se volete affrontare l’inverno nel miglior modo, allora dovete iniziare ad apportare piccoli lavori al bagno dove è di vitale importanza avere in ogni circostanza un ambiente confortevole. Magari approfittate del periodo per trasformare la vasca in un praticissimo box doccia. Con i corretti accorgimenti è possibile sfruttare nel miglior modo lo spazio disponibile andando a realizzare dei vani e uno spazio lavanderia per nascondere la lavatrice o altro.

Se volete cambiare l’aspetto del vostro bagno magari potete pensare di rinfrescare i pavimenti. Per rinnovare l’estetica del WC senza alcun lavoro complicato potete acquistare dei pavimenti sovrapponibili.

Non dimenticatevi della caldaia: almeno una volta ogni anno, è fondamentale farla revisionare e pulirla profondamente cosi da avere a disposizione acqua calda evitando sprechi inutili.




Rinfrescate pareti e pavimenti

Il momento migliore per poter rinfrescare le pareti è proprio il mese di settembre al rientro dalle vacanze: le temperature sono piacevoli e la pittura si  asciugherà rapidamente. Si tratta di un lavoro piccolo di ristrutturazione rapido, perfetto per chi ama il fai da te: vi consigliamo di procedere all’acquisto di un prodotto traspirante, atossico e semplice da pulire come ad esempio l’idropittura.

Passando ai pavimenti, una delle migliori soluzioni è senz’altro la resina, dai costi contenuti e in particolar modo super resistente. I pavimenti in resina sono rapidi da piazzare perchè possono essere in tutta tranquillità posati sopra la superficie già presente evitando lavori di messa in opera piuttosto lunghi.

Optare per il vetro giusto

Prima che arrivi il freddo è di vitale importanza piazzare vetri ultra resistenti e in grado di tenere un comfort termico ideale. Tra le migliori scelte troviamo il vetro basso emissivo: è in grado di tenere gli ambienti estremamente caldi in inverno e freschi d’estate, evitando dispersioni termiche e conseguenti sprechi di energia magari associato a degli infissi in pvc moderni.

Tenete bene a mente, infine, di optare per vetri che riescano a tenere un comfort perfetto termico all’interno dell’abitazione.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.