Pandori e panettoni come utilizzarli dopo le feste


Pandori




Dopo i pranzi e le cene di Natale può capitare di ritrovarsi in casa ancora pandori e panettoni (avanzati o interi). Magari è anche l’occasione giusta per provare la planetaria che ci è stata regalata proprio a Natale.

Quindi, perché non provare qualche ricetta per utilizzarli anche dopo le feste?

Con il pandoro si può preparare una zuppa inglese molto facile e veloce, aggiungendo diversi altri ingredienti che probabilmente si hanno già in casa.

Ecco gli ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr di pandoro senza crosta
  • 1 cucchiaio di marmellata di arancia
  • 2 cucchiai di Cointreau
  • 1 bicchiere di succo di arancia (fresca)
  • scorza grattugiata di 1 arancia
  • 200 ml di panna da montare
  • 50 gr di mirtilli (o altra frutta rossa)
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

Per prima cosa, preparare il “ripieno” unendo la marmellata, il succo d’arancia e il Cointreau e cospargere il pandoro. Montare la panna e stenderla sul pandoro; infine, aggiungere i mirtilli, la scorza d’arancia grattugiata e lo zucchero di canna.




Lasciar raffreddare in frigo per un’ora e servire.

Con il panettone

Con il panettone invece si può preparare facilmente un tiramisù con questi ingredienti:

  • 400 gr di panettone
  • 1 lt di latte
  • 6 uova
  • 300 gr di mascarpone
  • 80 gr di farina
  • 8 gr di gelatina in fogli
  • 1 baccello di vaniglia
  • 200 gr di zucchero
  • cannella in polvere
  • cacao amaro

Per prima cosa, far sciogliere 80 gr di zucchero in 100 gr di acqua per ottenere uno sciroppo a cui aggiungere la cannella.

Portare ad ebollizione il latte e aromatizzarlo con i semi di vaniglia.

Unire le uova al restante zucchero assieme alla farina setacciata.

A questo punto, unire il composto di latte con quello di uova e mescolare su fiamma bassa.

Poi, unire la gelatina e mescolare la crema; aggiungere anche il mascarpone e lasciar raffreddare il tutto.

Si potrà cospargere il panettone con questo composto, alternando le fette proprio come fosse un panettone.

Far riposare il tutto per circa 4 ore.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.