Scaldabagno a gas, cosa occorre per installarlo?   


Scaldabagno




Fra gli scaldabagno più scelti in casa ci sono quello elettrico e quello a gas. Lo scaldabagno a gas è quello che permette di risparmiare di più e di impattare meno sull’ambiente, in quanto si evitano sprechi dato che l’acqua calda verrà erogata solo all’apertura del rubinetto.

Ma cosa occorre per installarlo?

Per installare uno scaldabagno a gas serve obbligatoriamente il rilascio di certificazione di conformità per garantire il corretto allacciamento alla rete idrica e al gas.

Si potrà così installare sia all’interno di un locale, di un’abitazione, di un piccolo ufficio, sia all’esterno in maniera semi-protetta o senza alcuna copertura, o direttamente in bagno.




Per quanto riguarda l’installazione all’interno, lo scaldabagno a gas si può montare in bagno, o in cucina, o in ogni altro posto dove arrivano le utenze di acqua e corrente.

Invece non si potrà installare nelle camere dove si dorme, in un locale interno che non rispetti le normative di costruzione idonee oppure nei monolocali.

Nel caso in cui venga installato all’esterno, invece, per garantire una maggiore sicurezza, anche per il condominio, è necessario che lo scaldabagno sia munito di un kit-antigelo che permetta ai tubi collegati sotto il boiler di non congelare.

Questo kit, infatti, rileva, tramite un termostato di comando, la temperatura inferiore ai -5 gradi, facendo poi surriscaldare una coppia di elettrodi che a loro volta riscaldano i tubi di collegamento e impediscono ai tubi di congelarsi.

Lo scaldabagno a gas montato all’esterno deve essere obbligatoriamente a camera stagna, quindi con l’ispezione della fiammella guida completamente chiusa da un vetro o inesistente affinché i colpi di vento non spengano la combustione o ne impediscano l’accensione.

Comunque, è sempre meglio informarsi sulle regole condominiali a riguardo che potrebbero vietare l’installazione dello scaldabagno per motivi di sicurezza o di decoro.

In ogni caso è un lavoro che richiede l’intervento di un tecnico o di un idraulico, se non si è in grado di farlo da soli.
[smiling_video id=”401179″]


[/smiling_video]


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.