Climatizzatore 2022, ci sono dei bonus?


Climatizzatore




Chi vuole acquistare un nuovo climatizzatore o sostituire quello vecchio con uno meno inquinante può godere del bonus climatizzatore 2022 ovvero una detrazione fiscale che va dal 50 al 65% per l’acquisto di un nuovo dispositivo. Valutate anche il caso di acquistare un deumidificatore che spesso aiuta molto nelle giornate afose.

Nello specifico:

  • detrazione del 50%, se l’acquisto del climatizzatore di classe almeno A+ è abbinato alla ristrutturazione della casa (bonus ristrutturazioni) ma anche a un intervento di manutenzione straordinaria senza la ristrutturazione (bonus mobili)
  • detrazione del 65%, per coloro che acquisteranno un nuovo condizionatore a pompa di calore ad alta efficienza energetica per sostituirne uno di classe inferiore

Questa agevolazione rientra nel bonus mobili ed elettrodomestici ed anche nel bonus ristrutturazioni previsti dalla Legge di Bilancio.

L’Agenzie delle Entrate ha specificato che è possibile beneficiare del bonus condizionatori anche senza aver effettuato i lavori di ristrutturazione facendo rientrare l’agevolazione in altri due tipi di bonus:

  • bonus mobili ed elettrodomestici (detrazione al 50%)
  • Ecobonus per il risparmio energetico (detrazione al 65%)
  • Superbonus 110%, possibile solo se la sostituzione o l’installazione del climatizzatore viene fatta insieme a un intervento trainante che prevede un miglioramento di due classi energetiche dell’edificio oggetto di riqualificazione.

Possono godere di questi bonus i detentori di un immobile in cui sarà installato l’impianto:




  • persone fisiche
  • esercenti arti e professioni
  • società di persone
  • società di capitali
  • associazioni professionisti
  • enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale
  • condomini
  • istituti autonomi per le case popolari
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa.

Il bonus condizionatori spetta non soltanto ai proprietari degli immobili, ma anche ai titolari di diritti reali o personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese.

L’acquisto del condizionatore, per aver diritto alla detrazione nel 2022 deve essere effettuato entro il 31 dicembre 2022.

La detrazione è applicabile sull’acquisto e sull’istallazione di uno dei seguenti tipi di impianti:

  • climatizzatore a basso consumo energetico
  • deumidificatore d’aria
  • termopompa o pompa di calore.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.