Camino: è ora di pulire la canna fumaria


Camino: è ora di pulire la canna fumaria




Chi ha il camino è spesso preoccupato all’idea di pulire la canna fumaria. Ma è davvero così difficile? Ed è obbligatoria la presenza di un esperto del settore? In realtà, ci sono dei rimedi casalinghi che possono aiutarci a farlo in tranquillità. Rimane il fatto che avere il camino in casa è un plus che ogni abitazione, se possibile, dovrebbe avere.

Che cosa serve per pulire la canna fumaria? E quali sono le migliori tecniche per farlo? Abbiamo pensato, visto il periodo – l’inverno si sta avvicinando! – di darvi qualche prezioso consiglio per farlo al meglio.

Il camino è indispensabile in questo periodo dell’anno. Per quanto l’autunno sia stato davvero mite e ci abbia regalato temperature estive, l’inverno è ormai prossimo e dobbiamo cominciare a riscaldare i nostri ambienti.

Grazie al camino, abbiamo un’atmosfera suggestiva, in grado di riscaldarci le ossa e il cuore. Ma, per funzionare al meglio, la canna fumaria deve essere pulita sotto ogni aspetto!




Come pulire al meglio il camino: il rimedio fai da te

Qualora fosse sporca, la canna fumaria inquinerebbe sia l’ambiente circostante, sia il mondo esterno. Inoltre, potrebbe causare cattivo funzionamento e deteriorare il camino.

La fuliggine e le ostruzioni sono un vero e proprio problema: l’incuria potrebbe mettere seriamente a rischio il camino!

Per quanto ci siano dei rimedi casalinghi, vi consigliamo di farla pulire almeno due volte all’anno da un esperto del settore, onde evitare possibili problemi.

Possiamo decidere di pulire il camino dall’alto o dal basso: dunque, possiamo salire sul tetto o pulire il camino dalla bocca.

Avrete bisogno di determinati attrezzi: lo scovolo, ovvero la spazzola, l’asta con innesti regolabili e snodati, di prodotti scrostanti, adatti a pulire al meglio il camino e di una fune, che servirà per utilizzare al meglio la spazzola se decidiamo di pulire il camino dall’alto.

Ci raccomandiamo, qualora non foste in grado di farlo, di chiamare assolutamente un tecnico specializzato. Come potete vedere, non è un’operazione facile e deve essere eseguita al meglio.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.