Legna da ardere, quanto costa al quintale


Legna




Quando si acquista legna da ardere bisogna considerare vari parametri come il tasso di umidità (va comprata legna con non più del 20-25% di tasso di umidità). Altri aspetti da considerare sono i tipi di legno, il taglio e la stagionatura (tutti parametri che incidono sul prezzo da pagare).

La legna mista e i vari tagli

La legna mista con taglio da camino, dunque lunghezza tra i 40 e i 50 centimetri costa tra gli 8 e i 10 euro al quintale.

La legna mista con taglio stufa costa, invece, 10/12 euro al quintale. Legna di un solo tipo, taglio camino, costa tra i 15 e i 20 euro al quintale.

L’ideale sono i legni duri che hanno un rendimento migliore e durano di più perché bruciano lentamente e con fiamme più corte. Ad esempio leccio, frassino, rovere, carpine, in quanto bruciano lentamente e con fiamme più corte.




La quercia è perfetta per ardere e riscaldare perché ha dei legni molto compatti che bruciano lentamente e mantengono a lungo la fiamma viva.

Ma anche l’acacia, che è resistente all’umidità ed è ottima per mantenere il fuoco; il castagno è perfetto, soprattutto se ben stagionato (quindi lasciato almeno per il primo anno alle intemperie).

Oppure la noce che brucia molto lentamente ed emana un aroma intenso; rilascia un aroma intenso, soprattutto all’inizio della combustione, anche l’olivo, che è una legna ottima per ardere e che brucia anche quando è verde.

Anche gli alberi da frutti, dai legni duri, sono ideali per ardere; bruciano  lentamente e rilasciano sostanze aromatiche che conferiscono sapore al cibo che si cuoce.

Il faggio ha un buon potere calorico, brucia lentamente e va bene anche per cuocere; per cuocere il cibo al forno va bene anche il ciliegio, meno per riscaldare.

Per l’accensione del caminetto va bene anche la betulla.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.