Arredamento giardino, rifare i cuscini dei divanetti facendoli tornare come nuovi


Arredamento giardino




Arredamento giardino, rifare i cuscini dei divanetti è un aspetto molto sottovalutato questo perché spesso o non si ha il tempo oppure i costi sono più alti di ricomprarlo. La cosa certa è che la cosa da fare prima di acquistare un divanetto da giardino è controllare i materiali con cui è stato costruito.

I cuscini di un divano in generale spesso e volentieri sono soggetti non solo ad un accumulo eccessivo di polvere, ma anche a cattivi odori e capelli. Per questo motivo bisogna averne cura e non trascurarli per molto tempo.

Pulire i cuscini del divano: ecco come fare

Strofinare con un panno inumidito




Questo  genere di cuscini dei divanetti di solito non si rimuovono: basta comunque prendere un panno inumidito per bene, mettere un pizzico di detersivo per piatti e iniziare a strofinare. Successivamente bisogna risciacquare lo straccio per rimuovere ogni residuo di detersivo; poi proseguendo si lascia asciugare all’aria aperta. Per quasi gran parte dei tessuti si può usare l’aspirapolvere per eliminare definitivamente la sporcizia. Gli aspirapolvere hanno delle apposite maschere progettate proprio per quanto concerne la pulizia della tappezzeria; basta usare il tutto per avere risultati più che soddisfacenti.

Trattare le macchie con uno spray

E’ importante lavorare al meglio su eventuali macchie o sporcizia con uno spray oppure tamponare la macchia usando una spugna umida e del detergente neutro. Bisogna verificare la solidità del colore di ogni cuscino prima di andare ad applicare qualsiasi detergente. Fate riposare per un paio di minuti e risciacquate; se il cuscino tende a scolorirsi basta semplicemente portarlo in tintoria e il gioco è fatto. Se volete lavare i cuscini in una comune lavatrice il lavaggio va impostato su un ciclo delicato utilizzando acqua fredda.

Utilizzare un battipanni

Nel caso i cuscini che avete intenzione di pulire non si possono rimuovere potete usare un battipanni o una scopa colpendo con forza ogni cuscino su tutte e due i lati. Durante questa operazione è meglio indossare una maschera anti-polvere. Dopo aver constatato la resistenza del colore, se serve, utilizzate anche uno smacchiatore. Mettete ora una piccola quantità di detergente per piatti in acqua fredda ed immergete una spugna. Di conseguenza strizzate la strizzate per rimuovere l’acqua e con un movimento a largo raggio passate il tutto sui cuscini.

Sciacquare ed asciugare

Sciacquate la spugna delicatamente e con la massima cura e poi rifate tutta la procedura per rimuovere del detergente. E’ consigliato usare un ventilatore se volete  rendere più veloce il processo di asciugatura. E’ di vitale importanza, infine, pulire o eventualmente lavare i cuscini del divano almeno una volta massimo due a settimana. Agendo in questo modo si evita che la sporcizia ed i cattivi odori possano penetrare in profondità nel tessuto.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.