Lettura contatore, cosa succede se non la mandiamo


Lettura contatore




La lettura contatore, è una prassi che deve entrare nella routine della gestione della casa perché ci permette di regolarizzare i consumi delle nostre utenze e di conseguenza segnalare al gestore della rete elettrica, gas o acqua quanto effettivamente consumiamo. Ma cosa accade nel caso non si manda?

Nel gaso di mancata lettura contatore gas

Iniziando dal settore gas la rilevazione dei consumi viene fatta di solito tramite lettura diretta del contattore da parte del distributore locale. Nello specifico il distributore è tenuto a un numero limitato di letture nell’arco dell’anno: si va da una sola per quanto concerne i consumi più bassi – si parla minimo di 500 Smc/anno) a due per la maggior parte di riscaldamenti domestici fino ad un massimo di 1.500 Smc/anno.

Per questo  se non si procede a mandare mensilmente la lettura del proprio contatore l’operatore a cui vi affidate procederà a fatturare da solo su stima, calcolata nel dettaglio usando una lettura rilevata e o autoletture precedenti validate che ha a disposizione e il profilo di prelievo standard.

Lettura contatore luce, come prenderla

Entrando nello specifico, diversamente dalla fornitura della luce dunque, per avere la massima sicurezza di una fatturazione aderente ai consumi effettivi è altamente consigliato procedere con l’autolettura cosi da non avere alcun problema.




Tenete sempre bene a mente che le letture che andrete a fornire al vostro gestore verranno ritenute valide solo ed esclusivamente se saranno seguite le seguenti condizioni riportate qui sotto:

  • Se uguali alla lettura eventualmente comunicate nel frattempo dalla stessa azienda di distribuzione;
  • Se più alte dell’ultima lettura effettiva resa nota dall’azienda di distribuzione.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.