Ventilatore a soffitto, si possono installare in autonomia?


Ventilatore




I ventilatori a soffitto sono una buona soluzione per avere aria fresca in estate e aria calda in inverno; inoltre spesso sono incorporati di luce e diventano dei veri e propri lampadari. Si possono trovare in diversi materiali e soprattutto in diversi modelli: in legno, adatti ad ambiente rustici, come una casa in campagna; in acciaio inox o metallo, eleganti per una casa moderna.

Un ventilatore a soffitto può essere installato in autonomia

Un ventilatore a soffitto può essere installato in autonomia, seguendo pochi semplici passi e munendosi degli strumenti giusti. La procedura di installazione non è molto diversa da quella di un normale lampadario perché in effetti le due operazioni da svolgere sono il fissaggio al soffitto del ventilatore e l’allacciamento alla rete elettrica.

In genere il ventilatore a soffitto va posizionato sotto la cassetta dell’illuminazione predisposta per il nomale attacco del lampadario.

L’occorrente per installare da soli un ventilatore a soffitto è il solito per il fai da te e cioè una scala, pinze, cacciavite, viti e tasselli (eventualmente ci sarà bisogno anche di un trapano o di un vòltmetro). Dato che si avrà a che fare con la corrente elettrica, però, è molto importante avere un minimo di dimestichezza in queste operazioni perché altrimenti sarà necessario l’intervento di un professionista.




In ogni caso bisogna informarsi

In ogni caso bisogna informarsi che si possa intervenire sugli impianti domestici (compreso quello elettrico) autonomamente: infatti, in alcune regioni e comuni d’Italia è vietato farlo da soli. Anche alcune normative europee stabiliscono che modifiche e manutenzione a certi impianti domestici non possano avvenire in autonomia ma debbano essere svolti da personale tecnico o aziende specializzate, iscritte alla CCIAA e in possesso delle dovute certificazioni, così da garantire la massima sicurezza.

Quindi, prima di iniziare l’installazione del ventilatore a soffitto in autonomia è necessario informarsi se nel Comune in cui si intenderà farlo, sia possibile o se invece questo venga sanzionato dalla legge.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.