Galleggiante water, ogni quanto si cambia       


Galleggiante




Il galleggiante è una componente del WC che si apre e si chiude automaticamente, per riempire la cassetta di scarico dello stesso e poter scaricare l’acqua. é uno dei component, insieme al catis, che compongono l’impianto del water.

Consumo eccessivo di acqua

Un galleggiante del WC danneggiato o mal regolato (cioè ad un’altezza non corretta) porta ad un consumo eccessivo di acqua, può allagare il bagno e causare infiltrazioni ed altri danni come umidità e muffa in bagno.

Non c’è una tempistica che definisca ogni quanto vada cambiato il galleggiante ma ovviamente se ci sono queste problematiche oppure se l’acqua scorre senza sosta nella tazza del WC, o se la cassetta del WC non si riempie d’acqua, bisognerà sostituirlo.

Nel primo caso, se l’acqua scorre continuamente nella tazza del WC, questo significa che il galleggiante non è regolato correttamente o non funziona a modo.




Di conseguenza, la valvola di chiusura non si blocca, l’acqua continua a scorrere e il livello dell’acqua nel serbatoio viene superato (questo può accadere se il galleggiante del WC è posizionato troppo in basso).

Si può effettuare un controllo

Si può effettuare un controllo, svuotando lo sciacquone e chiudendo l’alimentazione dell’acqua.

Quindi bisognerà provvedere o a spostare e regolare l’asta del galleggiante oppure agire sulla vite che collega il galleggiante alla valvola e ne permette la regolazione.

Ed infine controllando se il galleggiante è tornato in posizione correttamente riaprendo di nuovo l’acqua e riempiendo il serbatoio.

Questa operazione di riposizionamento si può svolgere facilmente da soli perché come visto consiste semplicemente nel regolare la posizione del galleggiante.

Se però ci si accorge che l’acqua continua a perdere nonostante questo, bisognerà sostituire il galleggiante, svitandolo dalla valvola, allentando la vite e rimuovendo il galleggiante.

Dopo aver riavvitato il nuovo galleggiante, bisognerà regolarlo correttamente per un funzionamento ottimale.

Anche questa operazione può essere svolta da soli oppure se si pensa di non esserne capaci, rivolgendosi ad un professionista.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.