Pulizia delle grondaie in condominiali, chi paga?


Pulizia




La grondaia è un impianto di scolo, destinato a preservare interi edifici dagli agenti atmosferici e dalle infiltrazioni delle piogge. Nel caso di un condominio, essendo un impianto che serve per l’intera palazzina e non solo i condomini che si trovano in una determinata verticale, rientra tra i beni comuni in base a quanto previsto dall’art.1117 del Codice Civile.

In particolare, l’articolo 1117 del Codice Civile

In particolare, l’articolo 1117 del Codice Civile individua espressamente i beni che sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari di un edificio (le fondazioni, i pilastri, le travi portanti, i cortili, le aree destinate a parcheggio, la portineria) e nell’elenco vi rientrano anche le grondaie.

Quindi, qualora le grondaie di un palazzo si sfaldino o danneggino (in parte o totalmente), le spese saranno a carico dell’intero condominio, ed anche quanto concerne la pulizia e la manutenzione sarà a carico di tutti i proprietari.

La grondaia, quindi deve essere considerata, per legge, tra i beni che il Codice Civile presume di proprietà di tutti i condomini, salvo l’esistenza di un titolo contrario.




Quindi, sia che ci siano dei danni, sia che debbano essere effettuate operazioni di pulizia e manutenzione, le grondaie vanno considerate parti comuni dell’edificio poiché svolgono una funzione necessaria all’uso e al godimento di tutti i condomini (non potendo rientrare tra i beni che sono suscettibili di godimento proporzionato all’uso o comunque separato di alcuni condomini).

Dunque, le spese vanno ripartite tra i condomini in misura proporzionale al valore delle singole proprietà esclusive, in base al disposto dell’articolo 1123 del Codice Civile.

Quindi le spese di riparazione, manutenzione e pulizia andranno ripartite fra tutti i condomini in base alle quote millesimale.

Fra l’altro, è molto importante effettuare la periodica pulizia delle grondaie proprio per evitare che l’acqua venga bloccata dalla formazione di muffe, muschio e dal proliferare di zanzare e altri insetti.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.