Barbecue, quanto deve essere distante dal confine?


Barbecue




Secondo l’articolo 873 del Codice Civile, le costruzioni sui fondi confinanti vanno tenute a una distanza stabilita per legge di 3 metri, che può essere aumentata dai regolamenti locali.

La Cassazione ha definito cosa si intenda per costruzioni

Deve ritenersi costruzionequalsiasi opera non completamente interrata, avente i caratteri della solidità, stabilità ed immobilizzazione rispetto al suolo, anche mediante appoggio o incorporazione o collegamento fisso ad un corpo di fabbrica contestualmente realizzato o preesistente, e ciò indipendentemente dal livello di posa ed elevazione dellopera stessa, dai suoi caratteri e dalla sua destinazione. Conseguentemente gli accessori e le pertinenze che abbiano dimensioni consistenti e siano stabilmente incorporati al resto dellimmobile, così da ampliarne la superficie o la funzionalità economica, sono soggette al rispetto della normativa sulle distanze”.

Il barbecue rientrerebbe in questa fattispecie nel caso in cui abbia i caratteri di “dimensione consistente” e “stabile incorporazione al resto dell’immobile, così da ampliarne la superficie o funzionalità economica” (quindi qualora il forno sia ad esempio dotato di una struttura muraria, con cappa e canna fumaria).

Le distanze stabilite dai regolamenti comunali

Bisogna osservare dunque le distanze stabilite dai regolamenti comunali e, in mancanza, quelle necessarie a preservare il vicino di casa da ogni danno, soprattutto quelli riguardanti i fumi, perché bisogna evitare che questi diventino intollerabili e bisogna anche evitare di utilizzare il barbecue quando c’è vento oppure proprio a ridosso del confine, per non arrecare danno al vicino.




Se manca la distanza dal confine oppure il regolamento comunale dispone una distanza minima e questa non viene rispettata, è necessario spostare il barbecue.

Così come è necessario spostarlo,      in assenza di norme locali, quando il barbecue anche solo potenzialmente può comportare un pericolo di danni alla solidità, alla salubrità e alla sicurezza altrui (in quanto la legge stabilisce una presunzione di pericolosità di forni e camini).



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.