Macchina del caffè, come effettuare la decalcificazione


Macchina del caffè




Se la macchina del caffè fa un rumore fastidioso o il caffè ottenuto non ha più un buon sapore, evidentemente si è creato del calcare all’interno dell’elettrodomestico e quindi bisognerà pulirlo.

Non sarà necessario infatti acquistare una nuova macchina del caffè ma decalcificare quella che si ha in casa proprio perché eliminare il calcare rientra nella manutenzione ordinaria da effettuare almeno ogni 300 erogazioni circa.

Si possono utilizzare dei decalcificanti chimici

Si possono utilizzare dei decalcificanti chimici che sono facili da utilizzare e vanno bene sia per le macchine del caffè che funzionano a cialde che quelle con capsule.




Queste sostanze infatti riescono a sciogliere il calcare anche se sono inquinanti, irritanti e corrosivi, quindi vanno maneggiati con cura utilizzando guanti e occhiali e non facendo avvicinare i bambini.

Quindi, per utilizzare questi decalcificanti, procedere in questo modo: quando la macchina è spenta e a temperatura ambiente, versare il prodotto nella vaschetta, riempita con acqua tiepida.

Quindi accendere la macchina e far uscire la soluzione con acqua e prodotto chimico, fino a svuotare completamente il serbatoio.

Togliere poi la vaschetta dalla macchina per sciacquarla accuratamente, riempire di nuovo il serbatoio (solo con acqua) e poi far uscire tutta l’acqua, erogandola come si fa con il caffè.

Si possono anche utilizzare dei metodi naturali per pulire la macchina del caffè come:

  • aceto, riempiendo il serbatoio con mezzo litro di aceto. Poi svuotando la vaschetta e facendo fuoriuscire il contenuto. Ripetere l’operazione un’altra volta e poi la terza volta utilizzando acqua tiepida per sciacquare i circuiti e rimuovere eventuali residui
  • acido citrico, non è di certo l’ingrediente più naturale che esista ed è anche più complicato da trovare in commercio nei supermercati, ma è anche molto utile per questo scopo. Basta sciogliere 10 grammi in 1 litro di acqua e poi bisognerà riempire la vaschetta e svuotarla per due o tre volte ed infine risciacquare solo con acqua tiepida.

[smiling_video id=”366124″]


[/smiling_video]


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.