Decoder compatibile, quanto costa in media? 


Decoder




Dal 21 dicembre saranno visibili solo i canali in HD perché ci sarà il completo passaggio alla codifica di segnale MPEG-4 per la trasmissione in alta definizione (HD) dei canali.

Chi ha acquistato un nuovo televisore dopo il 1° gennaio 2017

Quindi, chi ha acquistato un nuovo televisore dopo il 1° gennaio 2017, potrà continuare a guardare tutti i canali tranquillamente, eseguendo solo la risintonizzazione dei canali dopo la mezzanotte del 20 dicembre.

Basterà selezionare dal telecomando del televisore o del decoder il tasto “Menu” e dalla lista scegliere “Impostazioni” o “Canali” per procedere con la sintonizzazione automatica o la ricerca automatica.

Chi invece ha acquistato un televisore prima di questa data oppure, effettuando questo test non riesce a vedere i canali, dovrà acquistare un nuovo decoder. Ecco il test da effettuare: accedere ad un canale in HD, ad esempio 1 o 5, Rai Uno HD e Canale 5 HD.




Se questi canali vengono riprodotti tranquillamente, allora il televisore può essere utilizzato ancora. Se invece viene supportato solo l’audio o solo il video, vorrà dire che bisognerà acquistare un decoder che riesca a supportare il nuovo formato.

Questi decoder non hanno dei costi troppo elevati: in media si aggirano fra i 30 e i 50 euro.

Il nuovo decoder dovrà necessariamente essere dotato di tuner DVB-T2 con la codifica HEVC a 10 bit per poter ricevere i canali con il nuovo standard e per sintonizzare anche i canali in alta definizione.

I decoder per il digitale terrestre possono essere Smart come i televisori ossia dotati di supporto alla connessione internet per poter accedere ai servizi interattivi e alle piattaforme di video on-demand collegandoli o via cavo o Wi-Fi.

Esistono anche quelli che si collegano con cavo HDMI oppure, per le TV più vecchie, si collegano con la presa SCART.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.