Acquisto casa, come verificare che l’immobile sia in regola  


casa




Quando si acquista casa, si vuole la certezza che l’immobile sia in regola. Quindi, quali sono i controlli da fare prima dell’acquisto?

Una volta trovata la casa dei propri sogni, infatti, la questione non finisce qui. Ovviamente prendete sempre in considerazione cosa conviene per voi se affittare casa o acquistarla.

Cosa controllare quando si acquista casa

Per prima cosa bisogna controllare che il proprietario sia tale dal punto di vista giuridico e capire se è l’unico proprietario o se l’immobile è intestato anche ad un’altra o altre persone.

Quindi la visura ipotecaria potrà fare luce sulla questione in quanto qui è indicata la natura (piena proprietà, nuda proprietà, usufrutto), il regime (comunione o separazione) e la quota (esclusiva o condivisa).




Poi bisogna controllare che la destinazione d’uso della casa sia effettivamente “abitazione” e non un’altra. In questo caso il Catasto Fabbricati indica i dati catastali per capire la destinazione o categoria catastale.

La visura catastale immobile fornirà indicazioni oltre che sui dati catastali, anche sulla superficie catastale. Altri controlli riguardano l’eventuale presenza di ipoteche e pregiudizievoli: queste sono iscritte nei Pubblici Registri Immobiliari.

Con la visura ipotecaria pregiudizievoli si potrà effettuare una ispezione online e si disporrà di un documento ufficiale estratto dalla Agenzia delle Entrate.

Nell’elenco delle formalità (gli atti pubblici), verranno evidenziate tutte le iscrizioni ipotecarie, se presenti, che gravano sull’immobile, distinte in ipoteca volontaria, ipoteca legale e ipoteca giudiziale.

Se sono cancellate, sono evidenziate dalla annotazione a margine di cancellazione, parziale o totale.

Infine, attraverso la planimetria catastale si avrà la possibilità di verificare se quanto risulta depositato al Catasto corrisponde allo stato dei luoghi in modo da non avere sorprese.

Inoltre, attraverso una visura catastale storica si potrà verificare se risultano depositate al Catasto le pratiche, se ci sono, di ampliamento o frazionamento.

Acquistare casa è un impegno finanziario a lungo termine e quindi, come tale, è bene effettuare tutti questi controlli per essere certi che si sta facendo la cosa giusta.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.