Risparmio bolletta gas con i termosifoni: i consigli da mettere in pratica


Risparmio bolletta gas con i termosifoni: i consigli da mettere in pratica




Dal 1 novembre, data in cui per legge i condomini che hanno il riscaldamento centralizzato possono accendere i termosifoni, aumenta notevolmente in
tutte le città i costi legati alle bollette del gas.
In più se aggiungiamo che in questi giorni stanno calando le temperature è ovvio che ci sia più consumo di gas e che si debba correre ai ripari per avere un
netto risparmio bolletta gas.
Ci sono delle piccole azioni che potremmo anche chiamare abitudini che possono aiutarci a risparmiare gas termosifoni ed evitare che alle prime bollette gas
arrivi il salasso.

Risparmio bolletta gas, quali trucchi e consigli adottare?

Prima di tutto è bene aver fatto un controllo accurato della caldaia in modo da averla perfetta con il controllo fumi, ricordiamo il
bollino blu è obbligatorio per legge, un’operazione che va fatta ogni due anni se la caldaia è più vecchia di 8 anni o ogni 4 se l’impianto è recente.
Le cose da fare per avere un risparmio riscaldamento termosifoni è il controllo su ogni calorifero per capire se c’è aria all’interno, sul lato c’è uno sfiato
che ci permette di mandar via l’aria e avere un calore omogeneo.
Altra cosa importante è sia che abbiate termosifoni in ghisa sia che abbiate termosifoni alluminio, non coprite mai il calorifero con panni o pezze nel
caso abbiate delle mensole devono avere uno spazio di almeno 25/30 cm.

Ricordate poi che per legge non si possono superare i 20 gradi in casa quindi attenetevi a questa temperatura e che normalizzerà il risparmio termosifoni.
Gestite al meglio gli orari, cercate di programmare l’accensione riscaldamenti in orari in cui siete a casa, evitate quindi di attivare la caldaia quando siete
fuori al lavoro ma programmarli circa mezz’ora prima del vostro rientro. In questo modo avrete la casa calda senza aver speso troppo nella bolletta del gas.

Valvole termostatiche per risparmiare

Un’ altra soluzione importante da adottare per avere un netto risparmio energetico sono le valvole termosifoni risparmio energetico.
L’utilizzo di questo dispositivo  consente di limitare e regolare  il consumo dell’acqua calda usata per il riscaldamento.
Questo ci permetterà di avere un risparmio termosifoni di circa il 15 %, inoltre ricordiamo che la temperatura dell’acqua dei termosifoni non deve mai
essere maggiore di 60°.
L’ultimo consiglio, se avete una casa molto grande ed avete ambienti che non utilizzate spegnete il termosifone e chiudete la porta, questo vi permetterà
di avere meno dispersione di acqua calda ma anche di concentrare su meno caloriferi la potenza di calore della vostra caldaia.




 




2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Come risparmiare sul riscaldamento domestico e stare caldi
  2. Riscaldamento domestico come risparmiare sulla bolletta del gas

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*