Saldi Invernali Milano 2018, tutto quello che c’è da sapere


Saldi Invernali Milano 2018, tutto quello che c'è da sapere




Subito dopo le feste natalizie arriva il periodo più amato dagli italiani quello dei saldi invernali 2018, periodo in cui ci si dedicherà alle pazze spese grazie ai super sconti che i vari negozi applicheranno prima del cambio di stagione.
L’occasione giusta per mettere nell’armadio il capo alla moda per sfoggiarlo alla prima occasione. L’inizio dei saldi invernali Milano 2018 sarà il 5 gennaio, giornata in cui centinaia di milanesi prenderanno di mira i vari negozi della capitale della moda italiana.

Saldi invernali Milano 2018, le zone dello shopping

Le file previste per questa edizione dei saldi invernali 2018 Milano saranno per i grandi marchi griffati Via Montenapoleone ma anche via Torino e corso Vittorio Emanuele.
Senza tralasciare i Centri Commerciali che come ogni anno verranno presi di mira anche in ottica dell’ultima festività natalizia, la befana, che come lo scorso anno sarà il giorno con un maggiore afflusso di clienti.
Come nel 2017 il 5 gennaio sarà la data di inizio saldi Milano 2018 e già si fanno previsioni sulla spesa media che con molta probabilità ricalcherà quella dello scorso anno, circa 120 euro a persona anche se sarà proprio Milano la città in cui la spesa media potrebbe essere più alta con molti acquirenti stranieri che ne approfitteranno per le grandi spese.

Consigli sui saldi invernali Milano 2018

È importante tutelarsi duranti i saldi invernali 2018 prima di tutto controllare prima dell’inizio degli
sconti i prezzi pieni per capire durante i saldi se gli sconti combaciano con quelli indicati dai negozianti.
Inoltre è bene sapere che i cartelli con le scontistiche devono avere sia il prezzo precedente sia quello
scontato e non per ultimo la percentuale di sconto.
Tra gli obblighi dei negozianti c’è anche quello di accettare sia bancomat che carte di credito se il
negozio ha l’adesivo che indica questo tipo di pagamento.
Un dilemma invece che affligge gli acquirenti sono i cambi, infatti sono a discrezione del negoziante
quindi non è un dovere accettare il cambio di merce se quest’ultima non dovesse andare bene. Il
consiglio quindi è quello di provare i capi in negozio per evitare brutte sorprese a casa.

Ovviamente vale il diritto del cambio se il prodotto acquistato dovesse essere rotto o fallato ma
sempre presentando lo scontrino fiscale, quindi non buttatelo prima di aver fatto tutte le prove
necessarie. Non per ultimo va ricordato che i cambi per i prodotti fallati non sono i sette giorni che
spesso viene detto alla cassa ma bensì due mesi, nel caso che ci siano problemi fate valere i vostri
diritti.
A questo punto non vi resta che aspettare l’inizio saldi Milano 2018 il prossimo 5 gennaio per rifornire il vostro guardaroba.







1 Trackback / Pingback

  1. Saldi invernali 2018 consigli per gli acquisti per evitare fregature

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.