Climatizzatori portatili o fisso ecco quale modello scegliere


Climatizzatori portatili o fisso ecco quale modello scegliere




Al giorno d’oggi possiamo trovare due tipi di climatizzatori per la casa: il climatizzatore fisso, che rappresenta la tipologia più classica, e il climatizzatore portatile, considerato più pratico ed economico, visto che non include spese per l’installazione e, quando non lo si utilizza, lo si può riporre in un armadio.

Quali sono però le differenze principali tra i due apparecchi e qual è il miglior climatizzatore? Quello fisso o quello portatile?  Scopriamolo insieme.

Climatizzatori portatili: caratteristiche e funzionamento 

I climatizzatori portatili sono molto più economici e possono essere spostati, grazie alla presenza di un sistema a rotelle, nei punti dell’appartamento in cui c’è maggiore necessità dell’aria condizionata.
Prevedono uno sbocco verso l’esterno per l’aria, ma oltre a non includere costi per l’installazione, sono molto versatili in quanto, se l’utente non ne ha bisogno, possono essere riposti in un armadio, in cantina o nello sgabuzzino.

Hanno però due svantaggi: sono molto rumorosi, pertanto potrebbero irritare i vicini, e hanno prestazioni minori rispetto ai condizionatori fissi.




Climatizzatore fisso: caratteristiche e funzionamento

Quando si effettua la scelta del condizionatore, i climatizzatori fissi sono i primi ad essere presi in
considerazione, in quanto sono più efficienti a livello energetico e sono anche meno rumorosi.
Inoltre, da qualche anno, anche in Italia sono arrivati i climatizzatori fissi che non prevedono la posa di
un’unità esterna. Questi condizionatori quindi, a differenza di quelli tradizionali, sono molto più eleganti
e belli da vedere.

Prima di installarli però, è necessario informarsi presso il comune e l’amministratore del proprio
palazzo se sono presenti o meno vincoli.
Inoltre, l’inquilino che opterà per un climatizzatore fisso, dovrà prevedere il pagamento mensile di una
bolletta dell’elettricità più alta a causa dei consumi dell’apparecchio.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*