Giardino, cosa si semina a dicembre?


Giardino, cosa si semina a dicembre?




Coloro che hanno un giardino o che stanno per iniziare a creare un giardino casalingo si chiedono spesso se a dicembre sia possibile seminare o piantare qualcosa. La risposta è assolutamente sì, a patto che viviate in determinate regioni. Tuttavia, anche se da voi fa piuttosto freddo, potrete ugualmente cominciare a seminare degli ortaggi o dei frutti, e persino dei fiori e delle bulbose.

Avere un giardino o un orto è davvero una piccola fortuna. Oltre a essere bello, con l’orto si possono reperire sempre dei prodotti freschi, a costo zero e a km 0! Se avete il pollice verde, vi diamo qualche consiglio su come prendervi cura del vostro giardino e orto a dicembre.

La lista degli ortaggi e della frutta da coltivare a dicembre

Anzitutto, bisogna cominciare a preparare il terreno ed è del tutto possibile piantare dei fiori o delle piante ornamentali. Tra i fiori perfetti da piantare a dicembre, citiamo le viole e le eriche. Inoltre, potrete cominciare a piantare le bulbose, che sbocceranno in primavera, tra cui i tulipani e i crochi.

Nell’orto, invece, è il momento di piantare le carote, i lamponi, le lenticchie, il mirtillo, lo scalogno e il prezzemolo. Potrete coltivarle con il seme, oppure ricorrendo a una pianta già sviluppata. Ne trovate molte in un negozio di giardinaggio, già impiantate.




Se avete un semenzaio o una serra casalinga – per esempio nella casetta di legno – alcuni decidono di procedere con la germinazione di alcuni ortaggi.

Tra questi, citiamo l’aglio, la cicoria, le cipolle, la lattuga, i ravanelli, gli spinaci le rape e le fave. Tuttavia, questi si coltivano solo nelle regioni in cui vi è un clima mite.

I frutti che, invece, potrete raccogliere a dicembre e che avrete coltivato nei mesi precedenti, sono davvero molteplici, tra cui i mandarini, le arance e la melagrana! Ci raccomandiamo di eliminare i residui delle colture.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.