Come festeggiare il Natale con i bambini


Come festeggiare il Natale con i bambini




Il Natale è importante e bello per tutti, ma è inutile negare che sia innanzitutto la festa più amata dai bambini ed è compito degli adulti fare in modo che i giorni festivi siano sereni, ma anche magici e speciali, così tanto da essere indimenticabili. Come festeggiare e quali attività si possono svolgere con i bambini che sia divertente come addobbare la casa ma anche che insegni i veri valori di questa festa?

L’Avvento per i bambini: cosa fare

Non c’è niente di meglio da fare, quando inizia l’Avvento, che acquistare il classico calendario ai nostri bambini. Possiamo farlo noi in prima persona, acquistarlo già pronto, fare in modo che dentro ci siano piccoli regalini oppure che (cosa che molti bimbi preferiscono) i regali siano cioccolatini.

Sicuramente per attendere il Natale sono davvero tantissime le cose che si possono fare: far realizzare dei lavoretti classici ai bambini, come si fa anche a scuola, può essere un ottimo modo per far avvertire ancora di più lo spirito natalizio ai nostri piccoli. Facciamo realizzare loro una ghirlanda, una pallina, oppure semplice dipinto.

Ricordiamoci anche di coinvolgerli nella decorazione della casa, facendoci aiutare a realizzare l’albero di Natale, il presepe e tutte le diverse decorazioni tipiche.




Come trascorrere il Natale con i bambini

In questo senso ci sono diverse scuole di pensiero. Molti sostengono che sia meglio invitare parenti a casa propria anziché andarci personalmente, ma tutto dipende dal rapporto che i bambini hanno anche con i parenti più lontani.

Da tenere in considerazione anche di preparare una speciale atmosfera per il 24: vediamo film di Natale, mettiamo in casa musiche a tema e facciamo cucinare ai nostri bambini simpatici biscotti da appendere all’albero che potremo mangiare una volta concluse le festività (se non vogliamo andare troppo in là nel tempo, potremo mangiarli a Santo Stefano).

Attenzione però a far cessare l’atmosfera natalizia prima che i bimbi vadano a dormire: si corre il rischio altrimenti che per l’eccitazione la notte trascorra in bianco…




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.