Cambio di stagione armadio: ecco alcuni consigli  


Cambio di stagione armadio: ecco alcuni consigli  




Chi non può contare su un grosso guardaroba o una favolosa cabina armadio, deve necessariamente provvedere al tanto temuto cambio di stagione almeno due volte l’anno, ovvero con l’inizio della primavera e dell’autunno. Come affrontare al meglio il cambio di stagione armadio, senza trascinarsi queste operazioni per giorni e giorni?

Cambio di stagione, da dove iniziare

Nel dare una risposta a questa domanda, vi proponiamo alcuni preziosi consigli per un cambio di stagione con i fiocchi.

  • Fate il cambio in un giorno solo. Se il vostro armadio è ben organizzato una mezza giornata dovrebbe bastare, altrimenti ci può volere più tempo, ma è sempre meglio togliersi subito il problema, trascinarselo dietro crea solo malumore.
  • Create un’atmosfera rilassata e divertente. Il cambio di stagione non è solo un’operazione pratica, ma richiede uno sforzo mentale ed emotivo. E’ un momento delicato in cui chiedersi se vale la pena tenere o meno certe cose, o se è il caso di cambiare stile perchè non si è più soddisfatte di quello attuale. Per questo va affrontato quando si è predisposte. Può essere molto utile farlo insieme ad una persona fidata. Altrimenti, mettete su la vostra musica preferita e via con il lavoro!
  • Organizzazione. La parola magica affinchè il cambio di stagione sia soddisfacente, è sapersi organizzare. Potete avere tutto lo spazio di questo mondo, ma se non sapete organizzarlo vi continuerà a sempre troppo poco. Per ridurre all’osso il cambio di stagione, tenete sempre a portata di mano quei capi mettibili tutto l’anno come jeans, t-shirt, camicie. I capi che non si usano nella stagione corrente vanno riposti in delle scatole e posizionati in alto. Mentre nei ripiani più bassi vanno tenute quelle cose che usate. Scatole, scatole, scatole. Sono il passepartout per un armadio ben organizzato.
  • Decluttering. Tra i trucchi per un cambio di stagione perfetto, non poteva mancare un accenno al decluttering, ovvero all’arte di eliminare il superfluo. La regola vuole che se non indossate un capo da tre mesi, difficilmente lo indosserete nei prossimi tre. Se quella camicia vi “perguita” da tre anni credete davvero che la indosserete questa stagione? Nel rispondere a questa domanda, ricordate che eliminare il superfluo non vuol dire buttare. Al contrario approfittate per regalare a chi ne ha bisogno, vedrete che dopo starete meglio. Così anche il vostro shopping diventerà più consapevole!

Non vi resta che mettervi all’opera con il vostro cambio di stagione perfetto!