Bollette luce: che cosa significa aumentare i KW?


Bollette luce che cosa significa aumentare i KW




È possibile aumentare i KW della propria bolletta luce? Che cosa implicherebbe questa decisione? Aumentare il contratto dell’energia elettrica è possibile, ma prima dobbiamo fare alcune considerazioni. Pare, infatti, che aumentare i KW sia molto vantaggioso e apporti un costo minore fisso. Questi costi sono applicabili solo a chi fa un uso domestico dell’energia elettrica. Si farà, dunque, distinzione tra gli utenti residenti e non questo anche per capire come risparmiare i costi sulla bolletta.

Potete scegliere di aumentare i KW della bolletta in base ai vostri consumi, a scaglioni di 0.5 kW. È vostro diritto chiedere un aumento. I vantaggi sono presto detti: se supererete la richiesta di energia elettrica, non avrete più il classico blocco della corrente. Non ci sarà alcun limite, perché lo fisserete voi. Avete bisogno di utilizzare più elettrodomestici contemporaneamente? Allora un aumento dei kW è da considerare.

Quante volte, magari, avete acceso il forno e contemporaneamente l’asciugacapelli o la lavatrice? Il contatore è saltato e avete dovuto rinunciare a uno dei due elettrodomestici.

KW e bollette della luce: cosa significa l’aumento e cosa comporta?

L’aumento dei kW, nello specifico, serve proprio a questo. Ma quanto ci costa? Vi elenchiamo una panoramica dei prezzi.




  • Per ogni kW di aumento, entro i 6 kW, pagherete una quota di circa 55,33 euro.
  • Se avete bisogno di un aumento oltre i 6 kW, invece, pagherete 69,99 euro.
  • Potete eventualmente anche diminuire i kW a vostra disposizione se non li utilizzate. In questo caso, l’aumento non vi costerà nulla.

Vi ricordiamo, infine, che il valore massimo disponibile espresso in kW è di 10. Potete scegliere tra 1,5 kW, 4,5 kW, 6 kW e 10 kW in base all’abitazione e agli elettrodomestici.

La bolletta, alla fine, non sarà più salata: il costo varia di poco, soprattutto se la aumentate di 0,5 kW. Avrete modo di utilizzare più elettrodomestici e al contempo di non spendere una piccola fortuna sulla bolletta.

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.