Cambio stagione invernale, i lati del materasso


Cambio stagione




Cambio stagione invernale, scopriamo insieme come è possibile  riconoscere il lato invernale di un materasso. I lati di un qualsiasi materasso, per chi non ne fosse a conoscenza, sono fondamentali tanto quanto gli indumenti e vestiti che si scelgono di indossare nelle differenti stagioni esistenti. Infatti non si metterebbe mai una maglietta a maniche corte con scarpe aperte in autunno o inverno, ne un giubbotto pesante in estate. Per il materasso il discorso è identico.

Il lato invernale e quello estivo sono diversi a causa del materiale ma anche di fattori connessi strettamente al benessere del corpo umano che ha una relazione stretta proprio con il calore e materiali che questi sono in grado di  produrre a contatto con lo stesso.

E’ una distinzione presente da diverso tempo, già dai primissimi materassi a molle si era capita l’importanza che avevano i rivestimenti di imbottitura da preferire nelle stagioni calde e quelle più fredde. Nelle prime era preferito il cotone per la sua traspirabilità elevata nelle altre la lana era il tessuto principe in grado di donare calore.

Come facciamo a capire quale è il lato invernale o estivo?

Ad oggi la distinzione c’è ma ovviamente a cambiare sono stati i materiali e in particolar modo le nuove costruzioni all’avanguardia dei materassi, infatti non si parla più di rivestimenti – cotone o lana – per trovare i due lati ma si fa riferimento alle differenti portanze della superficie in memory foam.




Nel lato invernale parlando di portanza della schiuma di memoria sarà un po’ minore, il corpo disteso andrà ad affondare un pizzico di più avvolgendo dunque al meglio il corpo grazie a una superficie decisamente più morbida permettendo di conseguenza di sentire un maggior calore.

Analizzando il lato estivo, invece, la portanza sarà superiore, il corpo affonderà quindi di meno grazie logicamente al supporto più rigido permettendo per questo una traspirazione superiore – il che vuol dire sensazione maggiore di fresco -.

Estivo o invernale: perché è importante ruotare il materasso

Infine, la rotazione costante di un materasso è fondamentale e non va assolutamente dimenticata cosi da evitare deformazioni e usura nei punti dove il corpo va ad esercitare una pressione maggiore, ma usare il lato corretto quando arriva l’inverno o estate, è altrettanto importante per riuscire a riposare al meglio.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.