Cuscini letto, meglio morbidi o più duri?


Cuscini




In base alla posizione in cui si riposa, è preferibile scegliere un cuscino piuttosto che un altro.  Le due grandi tipologie sono: quelli morbidi e quelli duri; poi i cuscini si distinguono anche per i materiali in cui sono realizzati oppure la dimensione e lo spessore.

Relax per un cuscino perfetto

Un buon guanciale deve sicuramente permettere ai muscoli di rilassarsi e di far assumere una corretta posizione alla colonna vertebrale; inoltre, deve dare sostegno a testa e collo.

Poi, la larghezza del cuscino non dovrebbe essere inferiore a quella delle spalle di chi lo utilizza.

A questo punto ci sono cuscini bassi (10 cm) e morbidi che si adattano a chi dorme a pancia in giù o ai bambini, proprio perché riducono la pressione sul collo.




Un cuscino medio alto (12-13 cm) duro è perfetto per chi è abituato a dormire supino, cioè sulla schiena.

Infine, un cuscino medio alto (fino ai 15 cm) duro è ideale per chi dorme sul fianco perché permette di mantenere testa e collo in linea con la spina dorsale.

I materiali

Sicuramente i più morbidi sono quelli in piuma d’oca che dunque si deformano e si adattano meglio a chi dorme a pancia in giù in quanto danno supporto al collo; non sono consigliati a chi si muove molto durante la notte.

I cuscini in lattice, invece, sono più rigidi e dopo averli utilizzati riprendono la loro forma originaria: sostengono il collo, anche se non sono molto morbidi, e danno comfort.

Quelli in memory foam, sono un ibrido fra i due in quanto sono morbidi perché la testa “affonda” e il cuscino segue i suoi movimenti e memorizza appunto la forma della testa per circa 30 secondi ma sono anche molto duri e rigidi, proprio perché indeformabili; adatti a chi dorme supino, su un fianco o soffre di cervicale ma non a chi si muove molto.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.